RILASSAMENTO DEL VOLTO…SUCCEDE ANCHE A VOI…?

Rilassamento del volto.. come intervenire per combattere quel fastidioso cedimento nell’area mandibolare…

Passata la cinquantina è quasi naturale , sia da parte delle donne che degli uomini notare un leggero rilassamento del volto, proprio nell’area mandibolare – dal dall’orecchio verso il mento – e che comprende, in molti casi , anche guancia e zigomo…

Cosa fare..? Se il cedimento non è grave,  i fili di sospensione o di trazione riassorbibili, (che per il loro aspetto ricordano un po’ la “lisca del pesce” , ma che proprio grazie a questa caratteristica riescono ad ancorarsi ai tessuti e a trazionarli verso l’alto.) possono essere una soluzione..

Pur essendo il dr Maronati un abile chirurgo plastico e quindi assolutamente familiare con tecniche più invasive come il lifting facciale vero e proprio…ama questa tecnica – che esegue da anni con passione ed estrema padronanza – perché dove eseguita con le giuste attenzioni, e sopratutto nei casi che ne hanno la giusta indicazione, è assolutamente valida.Quello che piace di questo trattamento è sicuramente la non invasività , il fatto di non dover passare attraverso la sala operatoria, di non avere tagli e cicatrici, non avere necessità della degenza, senza i postumi dell’intervento e con meno rischi rispetto alle tecniche più invasiveAttenzione però, dice il dr Maronati : Proprio perché è importante la giusta indicazione, cioè il paziente che ha le caratteristiche per trarre maggior soddisfazione da questo trattamento, va chiarito che i fili di sospensione NON sono un’ alternativa al classico lifting chirurgico.I limiti sono come in tutte le cose il buon senso: i pazienti con eccessiva lassità cutanea potrebbero rappresentare un limite per questa metodica, proprio perché la cute in eccesso non permetterebbe una trazione adeguata. In questi casi sarebbe conveniente intervenire , insieme ai fili , anche ad un piccolo ritocco chirurgico.Il vantaggio di questi fili è che sono perfettamente integrabili sia nella medicina che nella chirurgia estetica, e sono quindi estremamente versatili soprattutto da quando – nel corso degli anni – si sono raffinate le tecniche di impianto ed i materialiCome sempre però , il ritocchino giusto è frutto della combinazione di tecniche fatte su misura , e quindi del senso estetico , dell’esperienza e della “creatività artistica “ del vostro chirurgo, ed è merito suo quando riesce a trovare la combinazione perfetta tra tecnica, materiali ed i vostri desideri …Lasciatevi Guidare da Guido Maronati verso ciò che è meglio per i voi…

Per  informazioni ed appuntamenti : infochirurgiaesteticasicura@gmail.com / +39 327 9834015

 

Lascia un commento