ORMONI: RESTARE GIOVANI INIZIA DA DENTRO..

Uthe Bacher Bellezza e bellezza /ORMONI: RESTARE GIOVANI INIZIA DA DENTRO..
Uthe Bacher Bellezza e bellezza /ORMONI: RESTARE GIOVANI INIZIA DA DENTRO..

 

Lo sapevate che il  primo passo verso l’invecchiamento   è la perdita del livello dei nostri ormoni…?

L’abbassamento dei livelli dei nostri ormoni  all’inizio accade in modo impercepibile  perché il cambiamento avviene in silenzio dentro di noi…
Potrebbe essere che  per prima cosa notiamo  un sensibile aumento di  peso   senza aver cambiato notevolmente le nostre abitudini alimentari.. 
Il caro sonno notturno  che fino a poco tempo fa veniva dato per scontato  a tal punto da non doverci  proprio pensare perché  automatico  ora    è diventato  una   chimera, una sfida con noi stessi, e ogni sera quando andiamo a letto invochiamo la fortuna augurandoci  di  passare   una notte senza interruzioni..
 Il declino dei nostri ormoni  si fa  visibile anche quando ci guardiamo allo specchio: piccole rughe e solchi  compaiono dove prima non c’erano, la pelle del collo del corpo fino a poco tempo fa tonica e idratata, inizia a diventare  secca , sottile e  lassa  …
Anche i cambiamenti di umore fanno  purtroppo parte del pacchetto..
Già,  la perdita ormonale è un passaggio difficile per chiunque,  per qualcuno prima ,  per qualcuno  un po’ più tardi, ma prima o poi accade   a tutti..
Lo sappiamo, l’invecchiamento fa pare del nostro processo vitale , nessuno scappa …  I sintomi  descritti non sono altro che segnali che il  nostro  corpo ci sta manifestando per dirci    che i cambiamenti stanno accadendo. ..
Se non fosse per il calo degli ormoni, questo periodo della nostra vita  potrebbe essere bellissimo… Siamo più rilassati,   abbiamo raggiunto un certo grado di consapevolezza interiore,  una stabilità  economica e professionale.  Abbiamo fatto le nostre scelte,  e i problemi che da giovani ci assillavano oggi ci scivolano addosso..  E allora perché non darci un piccolo aiuto per rendere questa fase della vita veramente la più piacevole e godercela in tutti i sensi..? 
 Oggi possiamo. Non dobbiamo più  soffrire in silenzio come hanno fatto le nostre madri e le nostre nonne,  perchè oggi abbiamo a disposizione gli ormoni BIOIDENTICI.  Non c’è nulla a cui il nostro corpo risponderà meglio  perché  gli ormoni bioidentici sono identici a quelli veri, e il nostro corpo  li riconosce immediatamente e non li rigetta, anzi al contrario, li accoglie ed è  felice di riceverli…
Integrando i livelli ormonali solo laddove serve è la chiave per il benessere. Ricordate l’esempio dell’orchestra utilizzata in un precedente articolo? …nel quale descrivo  l’assetto ormonale  come un’orchestra dove l’insieme di strumenti musicali produce un certo suono ?  Ecco, è proprio così  ed è chiaro che se uno strumento non è più “intonato”,   questo andrà  a condizionare via via anche gli altri, ed il suono prodotto dall’orchestra non sarà più lo stesso…Bene e noi non faremo altro che ripristinare la musica intervenendo sullo strumento che  “ stona”, per riavere la musica di prima. La stessa cosa accade anche con l’integrazione ormonale. Certo, siamo tutti differenti , ognuno di noi necessita di integrare in modo personalizzato, perché ognuno di noi “ funziona” diversamente e questa è la parte difficile: il medico deve trattare ad ognuno le proprie “ stonature” per portare ognuno al suo benessere  individuale..   
Di solito,  tranne le solite prescrizioni di estrogeni ( quasi sempre  di derivazione chimica) per alleviare un po’ alcune pene alle donne in menopausa, oppure l’integrazione di ormoni tiroidei nel caso di ipo o ipertiroidismo,  la medicina tradizionale considera  il calo ormonale relazionato all’invecchiamento una cosa fisiologica e assolutamente  normale,  e di conseguenza non una situazione su cui è necessario  intervenire.. Livelli bassi di DHEA,  testosterone , GH  ed altri ad una certa età  non vengono  nemmeno  considerati ne dosati…
La moderna medicina antiaging  non prende nemmeno in considerazione  NON trattare  le perdite ormonali  e di  riportarli a livelli ottimali, ripristinando  salute e benessere . Perché il suo  obbiettivo è  quello di simulare in un certo senso il quadro ormonale di una persona anagraficamente più giovane , ed è quindi nella prevenzione,  piuttosto ché nell’attesa  di trattare l’insorgenza di eventuali patologie  quando queste  saranno  ormai dichiarate…
Se stai pensando di assumere ormoni bioidentici per migliorare la qualità della tua vita  è bene conoscere quali sono i principali ormoni da bilanciare   per rallentare il processo dell’invecchiamento..
Prossimamente li vedremo uno per uno 🙂
Per  informazioni ed appuntamenti : infochirurgiaesteticasicura@gmail.com / +39 348 9289744

 

 

Lascia un commento