LATO B LATO B LATO B…CHE PASSIONE<3<3<3

 

 

 

 

 

LATO B. LATO B LATO B …CHE PASSIONE!!

con l’avvicinarsi della bella stagione sta ta diventando una vera ossessione.. !!
Tre su quattro richieste che ricevo da parte di donne   – ma anche da parte  di qualche maschietto – sono in merito a come migliorare questa area del corpo prima dell’estate …

Bene, ho deciso che nei prossimi mesi metterò a disposizione una specie di rubrica che avrà come focus il corpo…. vi piace?

Potrebbe avere come titolo << Un corpo tonico per l’estate, trattamenti e…>>

La moda dell’aumento dei glutei, scoppiata in Sudamerica una decina d’anni fa, oggi si sta letteralmente scatenando anche qui da noi…
Tutti, donne di qualsiasi età e anche molti uomini desiderano migliorare il profilo dei propri glutei ed accentuarne la curvatura…

Il fatto è che con l’avanzare dell’età, la caduta degli estrogeni (nelle donne), la mancanza di un’attività fisica costante mirata insieme alle diete ipoproteiche, i glutei purtroppo perdono tonicita e turgore. Per mantenerli, o a riaverli di nuovo pieni e rotondi la miglior tecnica è sempre l’attività in palestra, che non andrebbe  MAI abbandonata, comunque e nonostante gli aiuti ottenuti in sala operatoria o nell’ambulatorio medico, anche se può a volte non essere sufficiente per portarci esattamente laddove vogliamo…

Non smetterò mai di dirlo: l’esercizio fisico è un valore aggiunto che vale SEMPRE la pena seguire, non costa niente  (se non impegno e costanza),  mantiene agili e scattanti oltre  a definire e volumizzare tutte le aree del corpo e che  include anche il miglioramento della pelle per via dell’irrorazione sanguinia che deriva dall’affaticamento..

Nessun tipo di chirurgia vi potrà dare i benefici che derivano da un’attività fisica costante..

Tuttavia per raggiungere al 100% il nostro obiettivo, oppure per enfatizzare ciò che siamo riusciti ad ottenere e che abbiamo saputo mantenere, esiste il ritocco chirurgico grazie ad una operazione che si chiama gluteoplastica (leggi l’ articolo la gluteoplastica, un piatto brasiliano” )decisamente la soluzione definitiva per eccellenza, anche perché oltre ad aumentarne decisamente il volume per merito dell’inserimento di una protesi, tende proprio a risollevare anche la parte bassa del gluteo (e a togliere quelle antipatiche pieghe nel solco del gluteo, che si formano – quando il gluteo è lasso – in quella che si chiama piega glutea, e  che si trova insomma immediatamente laddove il gluteo si appoggia alla coscia)..

E niente paura degli effetti finti in stile “glutei antigravità e artificiosi, purché prevalga anche qui – come nel caso dell’intervento al seno – la regola del buon gusto, e che la misura delle protesi sia adeguata alla nostra corporatura. Vi posso garantire che il tal caso, insieme allo strato di tessuto che le coprirà (viene inserita nel muscolo, quindi in un piano abbastanza profondo), il  risultato sarà meraviglioso e assolutamente naturale..

Ma per chi non è disposto “to go under the knife ” come dicono gli americani ci sono altre soluzioni estremamente valide per correggere la curvatura e per ringiovanire quest’ area….

Il primo in lista è il lipofilling, un metodo ormai collaudato e sicuro: per chi dispone di grasso a sufficienza. questo intervento è ideale anche perché offre due interventi in uno: oltre ad ottenere il desiderato gluteo pieno,  contemporaneamente ci si libera di alcuni cm dal girovita o da altre aree di prelievo dove ce n’è in abbondanza, pratico,  no?..
La tecnica, che viene eseguita in anestesia locale con l’aiuto di mini cannule, consente di iniettarne anche fino a 200 cc per volta. Se attecchisce bene, Il grasso reimpiantato permane per tutta la vita dal momento che si utilizzano le proprie cellule staminali presenti nel tessuto adiposo …
l l’alternativa al grasso (anche perché non tutti ne sono forniti- il sedere poco voluminoso è spesso prerogativa delle persone magroline) sono i prodotti iniettabili già pronti il cui uso è diventato frequente e con rischi praticamente uguali a zero. Si prestano sia per eseguire correzioni importanti ( anche fino a 100-200 cc per parte ) sia anche molto ridotte tipo quando il gluteo ha già una bella forma ma  manca giusto quel “tot” per raggiungere la perfezione, e anche come correzione in seguito a gluteoplastica o liposuzione per “livellare” una superficie non omogenea …

La procedura può durare  da mezz’ora ad  1 h e mezza,  a seconda della quantita’ da iniettare e viene eseguita in ambulatorio senza degenza. Iniettato mediante una cannula smussa grande come una grossa siringa, questo trattamento  non lascia cicatrici e il risultato è visibile da subito, ( che significa che si lascia lo studio medico con il LATO B nuovo :-)) e non presenta fastidiosi tempi di recupero.
A parte una leggera sensazione di tensione per via dell’edema che inevitabilmente si forma e che potrebbe durare qualche giorno, si è immediatamente pronti per riprendere le proprie attività quotidiane e la vita sociale di sempre 🙂

Per info e contatti scrivete a       infochirurgiaesteticasicura@gmail.com +3934892897

Lascia un commento