A ME IL BAGNO..

 

per rigenerare Anima e Corpo con piccole attenzioni costanti

Il POCO SEMPRE  fa sempre di più …perché NEL POCO C’E’ TANTO 🙂

<< Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere…>>

Jim Rohn, grande autore e motivatore per la crescita personale, diceva questo  invitandoci tutti  – donne e uomini – a trovare il tempo necessario da dedicare a noi stessi  e al nostro corpo come parte integrante della nostra anima, senza sensi di colpa …

Non importa che sia grande e luminoso o piccolo e cieco:  Il bagno è quella stanza della casa in cui, anche se solo per pochi minuti, possiamo rintanarci chiudendo tutto il mondo fuori e pensare solo a noi..

Luogo di culto, isola felice o paese delle meraviglie di un’Alice oggi contesa tra mille incombenze e dominata da notevoli quotidiane dosi di stress, il bagno è senz’altro  un gradito rifugio dove  trascorrere del tempo per rinnovarci e rigenerarci…

A casa mia il bagno  è sicuramente la stanza più frequentata , ma non solo per esigenze di tipo igienico-sanitario,  ma  come  luogo dove amo ritirarmi ad ogni minima occorrenza che richieda un po’ di privacy: il sopracciglio ribelle da strappare, il brufoletto improvviso da sanare,   per usare il  filo interdentale,  per “rubare”un goccio di quell’olio di argan tanto prezioso per passarmelo sulle labbra , mani o piedi, o semplicemente per specchiarmi e controllare “se va tutto bene..”

Quanto tempo passiamo in bagno quotidianamente..?   Sincere: un’ora? Due..?…o forse più..? ..senza contare le extra – routine del fine settimana …?!!

Il tempo che passiamo in bagno è in ogni caso un tempo di grande valore per la conservazione della nostra bellezza e del nostro benessere: essere curate ci fa sentire  sicure,  e la verità è che non servono in realtà molte ore, l’importante è come sempre la costanza (sostenuta dalla motivazione) . E’ la costanza che fa sì che l’impegno diventi tutto sommato non impegnativo…

Questo vale anche per l’uomo ,  perché  la novità è che non siamo più le sole a stare   in bagno per dedicarci alle nostre  cure;  le tendenze stanno cambiando: secondo una ricerca inglese oggi anche gli uomini – specialmente quelli più giovani – sono orientati a spendere più tempo e denaro per la cura del proprio aspetto rispetto alle generazioni precedenti: Il .bagno di un uomo con poche cose come spazzolino da denti e schiuma da barba appartiene al passato…

Questo dimostra che Il divario fra i sessi si sta riducendo e in questo caso non è necessariamente un danno: noi donne oggi portiamo la nostra età decisamente meglio rispetto alle nostre madri,  e molte di noi, vuoi per scelta vuoi per necessità o vuoi per circostanze che ci hanno messo in condizioni tali di dover fare scelte importanti da sole,  siamo per certi aspetti diventate più audaci e spericolate dei nostri compagni maschi, e per questo anche più esigenti  nella scelta che li riguarda: amiamo avere accanto un uomo maturo che però porta bene la propria età, e che ha a cuore il proprio aspetto…

E se fino ad un decennio fa si imponeva l’idea dell’uomo che                     “ invecchia meglio” oggi questo concetto è decisamente da considerarsi superato, se non addirittura capovolto , e gli uomini necessitano delle stesse nostre cure per poter “stare al passo” e per non apparire invece che come degni coetanei,  come goffi fratelli maggiori ..

Rifugiamoci quindi  in bagno per tutto il tempo necessario, e senza  sensi di colpa, e magari –   perché no – in due..!!   Può essere divertente prendersi cura l’uno dell’altro trascorrendo una serata diversa: bagno rilassante e poi cena in casa a base di ingredienti semplici e una buona bottiglia di vino…

Può essere più bello che andare al ristorante perché quando si sta bene nella propria pelle basta davvero poco…e perché NEL POCO – per chi lo sa apprezzare – C’E’ davvero TANTO 😉

 

Per info e contatti scrivete a infochirurgiaesteticasicura@gmail.com +39 348 9289744

Lascia un commento