4suckers uthe amira

I segreti dal backstage di 4Suckers: le prove di scena

Come già saprete, 4Suckers è una webserie che è stata rilanciata di recente con un aperitivo in uno dei locali cool della Milano chic e cosmopolita…

È una serie che unisce vari elementi come arte,  moda, e filosofia, raggruppando il tutto nella storia di 4 donne bizzarre  che si ritrovano sotto lo stesso tetto e vivono avventure tra il comico e l’introspettivo…

4suckers backstage
tra una ripresa e l’altra di 4Suckers, ci sta una pausa social

Ma  come nasce l’idea dei contenuti, che  cosa si prova  davanti alla telecamera e che cosa succede  nel  backstage?..

Naturalmente quello che viene creato per primo è il  concept del film, inteso come definizione degli elementi fondamentali di un progetto e   la preparazione e la stesura del copione , tutti  compiti del produttore e del regista…

Ogni puntata  di 4Suckers – prima di essere registrata –   viene  preparata e studiata nei minimi particolari da una equipe esperta di persone dove  nulla viene lasciato al caso: costumi,  dialoghi, come andare in scena e come muoversi sul set ..

Gli attori vengono scelti in base alle loro caratteristiche e alla loro capacità di trasformarsi nel personaggio richiesto,  e subentreranno la loro bravura ed il loro  l’impegno  per  riuscire ad  assumerne tutte le sfaccettature…

Assistendo ad una rappresentazione teatrale si potrebbe  essere portati erroneamente a pensare che la recitazione in fondo non sia un mestiere  così difficile, ma  la realtà  è  ben diversa: ci vuole impegno e fatica per riuscire ad essere un buon attore..

4suckers violetta uthe
io e Violetta

Recitare un copione non significa solo studiare  delle frasi  a memoria, ma è un lavoro lungo e complesso che  prevede  lo studio profondo del proprio  personaggio e della sua storia e  la capacità di l’interagire  con gli oggetti di scena e le persone che si trovano  sul palco…ed è proprio la buona riuscita della sua interpretazione che  renderà questo personaggio vivo e credibile agli occhi di  chi lo guarda….

Recitare bene significa comportarsi come se la scena stesse realmente accadendo, e questo coinvolgerà  tutto il nostro corpo oltre alle nostre corde vocali…

Esistono  delle vere e proprie tecniche che si  imparano nelle scuole di recitazione  con cui esercitarsi per entrare nel personaggio e per vincere  la  propria timidezza e e l’ansia da palcoscenico.  Ma  se non si è convinti di quello che si fa, anche inconsapevolmente, non si riuscirà mai a coinvolgere il proprio pubblico…

Dopo aver interiorizzato il proprio personaggio , prima di affrontare il set   sarà  bene  familiarizzare con tutti gli  strumenti e oggetti che vi si trovano  affinchè  –  quando si sarà partiti  con l’azione –     questo si riveli  utile  nei momenti critici, quando il tempo stringrà  e quando tutti si aspetteranno  che tutto fili liscio…

E’ importante   stare  concentrati durante la registrazione ma anche  nei  momenti di pausa , creando  la giusta  chimica con il team con cui si lavorerà per diverse settimane  trovando  un giusto equilibrio…

Un set cinematografico non è altro che  la trasposizione di una microsocietà: al suo interno si ritroveranno   gli stessi protagonisti come nella vita reale, oppure come in ogni struttura che vive una vita propria: ci saranno   i leader, i cafoni, le primedonne, le mamme , lo  scansafatiche, il pettegolo, l’amicone di tutti etc. : bisogna sapersi adeguare con la giusta dose di tolleranza e muoversi mantenendo i buoni rapporti con tutti …

4suckers uthe amira xena
momenti di pausa con Amira e Xena

Il concetto da tenere presente è che ci si trova tutti  sulla stessa barca con un obiettivo comune, che il team sarà la nostra famiglia durante tutto il tempo delle riprese, e che nessuno è quindi superiore a qualcun altro..

E’ importante per questo avere una vera passione per questo mestiere ed è altrettanto  indispensabile  che la propria  “vocazione” sia reale, e non dettata dal  desiderio  di grandi  guadagni o di popolarità…

Ogni consiglio e contributo alla scena dovrà essere ben accettato dall’attore : ci vuole una sana dose di umiltà ,  la capacità di accettare   le critiche del regista e degli operatori di scena, e una sincera propensione all’introspezione, all’autocritica e all’automiglioramento, elementi  che generano la giusta combinazione tra umiltà e ambizione che sono indispensabili per fare questo lavoro…

Questo significa essere disposti a moderare o ad accentuare la propria enfasi quando questo sarà richiesto, a modificare questa o  quella movenza o tono di voce non considerate adatte al personaggio, rivedere qualche dettaglio anche all’ultimo momento perché il regista o il produttore avranno deciso così, e soprattutto essere disposti a mettersi in discussione, e a provare, riprovare e riprovare ancora ,  fino a quando  la scena provata non risulterà essere pronta per essere girata…

Detto tutto questo, provare tra  amiche fa diventare questo  lavoro anche un’opportunità per incontrarsi e a rendere queste ore quasi uno svago e un  un divertimento. Noi quattro protagoniste di questa animation soap ci incontriamo spesso  per provare insieme, magari a fine giornata,  e tra una pizza consegnata a domicilio, un bicchiere di vino  e tante risate il tempo  vola,  e senza quasi accorgercene un’altra puntata di 4suckers sta per essere  essere  girata 🙂

Lascia un commento