Archivi tag: #uthebacger #bellezza #benessere #chirurgiaestetica #medicinaetetica

FACEGYM, LA GINNASTICA DEL VOLTO

 

 

FACEGYM…LA GINNASTICA DEL VOLTO 🙂

 

UN RIMEDIO ASSOLUTAMENTE NATURALE PER MANTENERE GIOVANE L’ASPETTI DEL NOSTRO VISO

è quello di fare ginnastica… 😊
Si, avete letto benei: ginnastica, Ginnastica facciale 😃
Perche il beneficio dell’attivitĂ  muscolare non ha etĂ  e non ha esclusioni ne preferenze quando si parla di aree corporee, e quindi vale anche per il viso…

Dedicare qualche minuto della propria giornata agli esercizi di ginnastica facciale è importante quanto andare in palestra, perché la stessa cosa che accade ai muscoli di tutto il nostro corpo quando li alleniamo, accade anche per il viso..

Nel viso abbiamo ben cinquantasette muscoli , non tutti utilizzati nella vita di tutti i giorni, motivo per cui essi con il passare del tempo si indeboliscono, si inflaccidiscono e trascinano con sé anche la pelle che dovrebbero sostenere..

l’allenamento dei muscoli facciali praticato con regolaritĂ  è un ottima abitudine per mantenerli tonici e per far sì che essi siano un perfetto sostegno al nostro manto che è la pelle, che a sua volta – grazie all’irrorazione sanguigna che avviene durante l’esercizio – migliorerĂ  anch’essa in termini di turgore e tonicitĂ , e tutto questo tradotto in termini pratici significa ottenere una pelle piĂą elastica con meno rughe che avvolge un volto dai muscoli tonici e sodi. Il risultato è un veto effetto lifting…

Attenzione però: per trarre veramente beneficio dalla facegym è importante eseguire gli esercizi giusti e in modo corretto: io
dico per esempio no agli atttezzi proposti ogni tanto in internet perche trovo siano troppo aggressivi , e preferisco invece gli esercizi a corpo libero, o in questo caso a “viso libero”…

Dici inoltre evitare di fare esercizi che “stropicciano ” troppo la pelle…. ( attenzione al contorno occhi e bocca..) Gli esercizi hanno lo scopo di tonificare i muscoli e non di creare nuove linee, e bisogna fare quindi attenzione durante i movimenti affinchĂ© la pelle delle aree che stiamo lavorando rimanga ben tesa…

Per la stessa ragione non faccio mai TUTTI gli esercizi consigliati… ma solo quelli per le parti del viso dove ha senso lavorare …

Ma quali sono questi esercizi e quante volte vanno eseguiti?
Esiste una varietà di esercizi che servono a tonificare le diverse aree del viso come, guance, zigomi , contorno bocca e contorno occhi, aree dove di solito l’invecchiamento “colpisce” per primo..
Per quanto riguarda la frequenza con la quale praticare gli esercizi vale la regola “ piĂą volte che si può “, quindi piĂą volte alla giornata anche se per pochi secondi…

Io preferisco fare così infatti, ed inserirli nella mia giornata come meglio riesco, anche perche alcuni (non tutti)sono eseguibili in qualsiasi luogo in cui ci si trovi : la macchina ad esempio è il luogo perfetto per farli; non c’è nulla di meglio di una di quelle noiose file nel traffico per approfittarsene..

Io li faccio anche in metropolitana: l’allenamento del contorno occhi per esempio si presta benissimo; basta nascondersi dietro un bel paio di occhiali da sole….

Per la ginnastica facciale non è infatti necessaria la palestra, nĂ© bisogna mettersi in tuta: basta solo ricordarseli e farli…

Tuttavia all’inizio è meglio esercitarsi davanti ad uno specchio, anche per prendere consapevolezza dei movimenti da eseguire, ma una volta raggiubti il controllo, è fatta…!Distribuiti nell’arco della giornata gli esercizi non pesano, non portano via tempo e diventano un’abitudine …

Ve ne voglio descrivere alcuni:

Per tonificare il contorno occhi:
appoggiate due indici al lato esterno (…questo serve per controllare la contrazione e per “sentire “ quali gruppi muscolari si stanno attivando)
DopodichĂ© chiudete ed aprite gli occhi senza strizzare : 50 volte…

Sempre per il contorno occhi ma anche per allenare i muscoli della fronte puntare gli indici della dita sotto la coda del sopracciglio, facendo una lieve pressione in modo da spingerlo verso l’alto e verso l’esterno Quindi con la fronte spingere verso il basso cercando di vincere la pressione delle dita. Ripetere almeno 10 volte…

Per rassodare le guance e gli zigomi invece è riempire le guance d’aria e spostarla dalla guancia destra alla sinistra per un po’ di volte

Un secondo esercizio per quest’area che trovo molto efficace e’ quello di sorridere – in modo un po’ forzato – a labbra chiuse spingendo le guance verso l’alto come per formare dei bei pomelli da cappuccetto rosso ( questo e’ un ottimo esercizio da eseguire ovunque, anche in metropolitana… tanto chi guarda crede che tu stia sorridendo …il che è sempre piacevole…

 

Un altro esercizio per rassodare le guance ( da non eseguire in metropolitana…) è mettere due indici dentro la bocca, all’interno delle guance spingendo delicatamente delicatamente come per allargarla contrastando contemporaneamente questa azione, chiudendo la bocca come per pronunciare la vocale “O”. Tenere per qualche minuto finchĂ© le guance non bruciano..

Per attivare i muscoli della mandibola e del collo ( e per contrastare la formazione del doppio mento ): guardare in alto chiudendo fortemente la mandibola e schiacciando la lingua verso il palato: sentirete lavorare il collo e la mandibola …

Quando vi ritroverete da sole ( non in strada, volevo dire…) questo esercizio può essere completato spalancando e poi chiudendo la bocca come per dare un bacio( facendo attenzione a non arricciare il labbro superiore), sempre guardando verso l’alto: ripetere piĂą volte durante il giorno per una trentina di ripetizioni…

( La mandibola forte e senza doppio mento ragazze ….è tutto in un viso ..!!)

Questi sono alcuni esercizi ma ce ne sono molti altri, e quando inizierete ad avere piĂą controllo sulla vostra muscolatura facciale potrete inventare voi stessi quelli che vi sembreranno adeguati al vostro caso…

La seduta seduta di ginnastica facciale potrebbe essere terminata con
leggeri pizzichi e lievi schiaffetti. In questo modo si richiama sangue verso la pelle, e questo è il momento giusto per stendere il vostro migliore prodotto cosmetico affinchĂ© gli ingredienti contenuti nel prodotto possano essere assorbiti al meglio…
Non dimenticare di eseguire un bel massaggio mentre applicate il prodotto 😉

 

Per info e contatti scrivete a infochirurgiaesteticasicura@gmail.com